Articoli

Uso razionale dei moderni compositi negli anteriori, anche con discromie gravi

L’odontoiatria restaurativa moderna si basa sui principi dell’adesione e della minima invasività. I materiali compositi moderni, in particolare, si sono imposti sul mercato come soluzione di restauro non più temporanea ma definitiva e universale; oggi non esiste un piano di trattamento che non comprenda il loro utilizzo come sigillo, restauro anteriore o posteriore o sostegno per una corona protesica.

Per continuare la lettura scaricare l’allegato.

doi: https://doi.org/10.19256/d.cadmos.10.2017.10