Articles

Lesione nodulare della mucosa geniena

Una donna di 57 anni giunge all’attenzione dell’ambulatorio di medicina e patologia orale dell’Ospedale San Paolo di Milano riferendo la presenza di una neoformazione a livello della guancia sinistra presente da circa due mesi. In anamnesi patologica remota non risultano patologie sistemiche attuali o pregresse.

La paziente, non fumatrice, non riferisce dolore nella sede interessata dalla lesione.

All’esame extra-orale non sono evidenziabili tumefazioni e alla palpazione non si rilevano linfoadenopatie latero-cervicali. All’esame obiettivo del cavo orale si osserva una neoformazione nodulare, esofitica, sessile, non mobile rispetto ai piani sottostanti, localizzata a livello del terzo anteriore della mucosa geniena di sinistra.

La lesione, che mostra complessivamente un diametro di circa 1 cm, appare rivestita da mucosa di aspetto fisiologico e alla palpazione è possibile apprezzare una consistenza marcatamente dura e fibrosa. La paziente non è portatrice di protesi mobili e non sono rilevabili fattori traumatici ascrivibili alla presenza di tale condizione.

La paziente riferisce un lento e progressivo aumento della neoformazione in oggetto, pertanto si decide di eseguire una biopsia diagnostica incisionale.

Per continuare la lettura gli abbonati possono scaricare il PDF allegato.

 

Table of Content: Vol. 89 – Issue 06 – Giugno 2021