Articoli

Endodonzia: tecniche cliniche, strumenti, materiali e casi complessi – Modulo 5: Endodonzia in presenza di patologie cliniche sistemiche: tecniche operative e loro determinante importanza

OBIETTIVI. Il principale obiettivo è identificare le patologie sistemiche che hanno un impatto più significativo nella conduzione della terapia endodontica e odontoiatrica nel complesso. Le procedure per svolgere una corretta anamnesi, corretti terapia e follow-up sono inoltre riportati. Sono discusse anche le differenti procedure che devono essere adottate in endodonzia in conseguenza della patologia sistemica del paziente.

MATERIALI E METODI. Sono state analizzate revisioni sistematiche della letteratura e le principali linee guida che riportano le misure che l’odontoiatra/endodontista è tenuto ad adottare in presenza di differenti patologie sistemiche.

RISULTATI. Molti pazienti con patologia sistemica e spesso over-65 presentano elementi dentali con lesioni cariose destruenti associate a un sistema canalare complesso con calcificazioni canalari, pulpoliti ecc.
Il paziente con patologia cardiovascolare deve essere inquadrato in una categoria di rischio prima di eseguire un trattamento endodontico.
I pazienti che devono iniziare una terapia con bifosfonati devono eseguire uno screening odontoiatrico al fine di identificare elementi con patologie endodontiche. Il trattamento endodontico può risultare un’utile terapia per evitare l’estrazione di elementi dentali compromessi (e ridurre il rischio di osteonecrosi da bifosfonati). I pazienti che già da anni sono in terapia con bifosfonati sono i più a rischio per osteonecrosi. Le procedure endodontiche devono essere mirate e in genere si prefiggono di evitare l’estrazione dell’elemento con lesioni apicali e parodontali.
Il paziente con patologia diabetica, specialmente se non controllato farmacologicamente, presenta una maggiore suscettibilità a sviluppare flare-up postendodontici, una minore percentuale di guarigione e una maggiore percentuale di complicanze (lesioni periapicali persistenti, ascessi parodontali, perdita di supporto parodontale).
Il paziente con patologia renale grave deve essere adeguatamente controllato prima di un trattamento endodontico e chirurgico. Il profilo di coagulazione deve essere eseguito prima di ogni trattamento, per valutare lo stato di coagulazione, mentre particolare attenzione deve essere esercitata nel tipo di antibiotici e antidolorifici da prescrivere.

CONCLUSIONI. L’endodonzia si deve preparare a un costante e massivo aumento dei pazienti con patologie sistemiche e con complesse terapie “personalizzate”, situazioni caratteristiche non solo dei soggetti anziani. Occorre quindi anche “personalizzare” la terapia endodontica adattandola alle esigenze cliniche del paziente e interagire costantemente con i colleghi medici responsabili della gestione internistica/cardiovascolare/ oncologica del paziente stesso.

SIGNIFICATO CLINICO. Una grande rivoluzione sta avvenendo in questi tempi in ambito odontoiatrico. La percentuale di pazienti con patologie sistemiche, e con terapie croniche conseguenti alla patologia sistemica, è diventata preponderante e costituisce larga parte dei trattamenti odontoiatrici.
L’endodontista e l’odontoiatra generico devono prepararsi a questo importante cambiamento nella gestione dei pazienti
con patologie endodontiche e contemporanee patologie sistemiche. Tale cambiamento sta avvenendo sotto i nostri occhi e coinvolge la maggior parte dei pazienti che hanno superato l’età media, quindi compresi fra i 60 e gli oltre 80 anni. Tuttavia, anche pazienti fra i 30 e i 60 sono spesso coinvolti e possono presentare patologie sistemiche che richiedono attenzione da parte dell’endodontista/odontoiatra generico e un cambiamento nelle normali procedure operative endodontiche.
Infine, patologie particolari e terapie specifiche – come quella con bifosfonati – richiedono attenzioni e conoscenze e hanno indotto la nascita del concetto di “Preventive Endodontics” o “Endodonzia Preventiva”.

Table of Content: Vol. 89 – Issue 09 – Novembre 2021